Top
Psyco-FILMOGRAFIA – Pollicino era un grande
fade
605
page-template-default,page,page-id-605,eltd-core-1.1,flow-ver-1.3.5,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0,vc_responsive
 
 

Se può essere scritto, o pensato, può essere filmato. Stanley Kubrick

Pollicino ama il cinema e anche la psicologia lo fa. Spesso in terapia entrano riferimenti cinematografici, per raccontarsi meglio, per suggerire qualcosa, per farsi capire. Il cinema è nella formazione, nei libri che leggiamo o nasce proprio da lì, riempie ed emoziona la nostra vita di tutti i giorni. In questa pagina si vuole offrire una piccola breve lista di film che io personalmente ritengo  importanti per la mia formazione psicologica e interessanti sotto diversi aspetti. 
 
Molti di questi  sono stati protagonisti di alcuni post nel Blog. Si tratta di una piccola finestra sul cinema, ma potrebbe comunque tornare utile in diversi momenti. Di certo non sono tutti e i temi sono tanti ancora.
 
 
 

17 anni, 2012, regia: Delphine e Muriel Coulin

Bling Ring, 2013, regia: Sofia Coppola

Caterina va in città,2003, regia: Paolo Virzì

Gran Torino, 2009, regia: Clint Eastwood

Il giardino delle vergini suicide, 2000, regia: Sofia Coppola

Il pianeta Verde, 1996, regia:  Coline Serreau

Il ragazzo invisibile, 2014, regia: Gabriele Salvatores

L’onda, 2008, regia: Denis Gansel

Noi siamo infinito, 2012 regia: Stephen Chbosky

Scialla, 2011, regia: Francesco Bruni

Sognando Beckham, 2002 regia: Gurinder Chadha

Thirteen, 2003, regia: Catherine Hardwicke

Tredici, serie TV, 2017

Un giorno tutto questo dolore ti sarà utile,2011, regia: Roberto Faenza

Una volta nella vita, 2014, regia: Marie-Castille Mention-Schaar

Alla ricerca di Nemo, 2003, regia : Andrew Stanton – Animazione –

Blood, 2013, regia: Nick Murphy

Carnage, 2011, regia : Roman Polanski

Cloud Atlas, 2012, regia :  Tom Tykwerm Andy e Lana Wachowski

Correndo con le forbici in mano, 2006, regia : Ryan Murphy

E ora parliamo di Kevin, 2011, regia : Lynne Ramsay

Essere e Avere, 2002, regia : Nicolas Philibert 

Gli Anni in Tasca, 1976, regia: Francois Truffaut

Il Calamaro e la Balena, 2006, regia: Noah Baumbach

I nostri ragazzi, 2014, regia: Ivano De Matteo

Inside Out, 2015, regia: Pete Docter

I quattrocento colpi, 1959, regia:  François Truffaut

I Pugni in tasca, 1965, regia: Marco Bellocchio

La Famiglia Fang, 2015, regia: Jason Bateman

Nebraska, 2013, regia: Alexander Payne

Quel che sapeva Maisie, 2013, regia: Scott McGehee e David Siegel

Volver, 2006, regia: Pedro Almodòvar

Totoro, 1988, regia: Hayao Miyazaki – Animazione-

45 anni, 2015, regia: Andrew Haigh

Anni Felici, 2013, regia : Daniele Lucchetti

Big Eyes, 2014, regia: Tim Burton

Celeste and Jesse for ever, (trad. Separati Innamorati), 2012, regia: Lee Toland Krieger

Colpa delle Stelle, 2014,regia: Josh Boone

Eyes Wide Shut, 1999, regia: Stanley Kubrick

Eternal Sunshine of the Spotless Mind (Se mi lasci ti cancello), 2004, regia: Michel Gondry

Harold e Maude, 1971, regia: Hal Ashby

Il cielo sopra Berlino, 1987, regia: Win Wenders

Il matrimonio che vorrei, 2012, regia: David Frankel

Io e Annie, 1977, regia: Woody Allen

Her, 2013, regia: Spike Jonze

Lezioni di piano, 1993, regia: Jane Campion

Moglie e Marito, 2017, regia: Simone Godano

Perfetti Sconosciuti, 2016, regia: Paolo Genovese

Revolutionary Road, 2008, regia: Sam Mendes

 

A Beautiful Mind, 2001, regia: Ron Howard

Betty Blue, 1986, regia : Jean Jacques Beinex 

Diario di una schizofrenica, 1968, regia : Nelo Risi

Family Life, 1971, regia : Ken Loach.

Iris. Un amore vero, 2001, regia: Richard Eyre

La mano sulla culla, 1992, regia: Curtis Hanson

La Pazza Gioia, 2016, regia: Paolo Virzì

Max&Mary, 2009, regia : Adam Elliot – Animazione –

Marnie, 1964, regia: Alfred Hitchcock

Monster, 2003, regia: Patty Jenkins

Mr Jones, 1993 regia: Mike Figgis

Persona, 1966, regia : Ingmar Bergman

Primo amore, 2004, regia : Matteo Garrone

Qualcosa è cambiato, 1997, regia: James L. Brooks

Qualcuno volò sul nido del Cuculo, 1975, regia: Miloš Forman

Rain Man,1988, regia: Barry Levinson

Ragazze Interrotte, 2000, regia: James Mangold, Jonathan Kahn

Shine, 1996, regia: Scott Hicks

Shutter Island, 2010, regia: Martin Scorsese

Spider, 2002, regia : David Cronenberg

Taxi Driver, 1976, regia: Martin Scorsese

The Majestic, 2001, regia: Frank Darabont

The Weather Man – L’uomo delle previsioni, 2005, regia: Gore Verbinski

 

All’Alba non sarete vivi (The Dark Past) , 1948, regia : Rudolph Maté

A Dangerous Method, 2011, regia : David Cronenberg

Confidenze troppo intime, 2004, regia : Patrice Leconte

Freud: Passioni segrete, 1962, regia: John Huston

Il grande cocomero, 1993, regia : Francesca Archibugi

In Treatment (serie Tv), 2008-2010, regia : vari

Prime, 2005, regia: Ben Younger

 

50 Sfumatura di Grigio, 2015, regia: Sam Taylor

Big Mouth, 2017, serie TV animata

Crash, 2004, regia : Paul Haggis

Ferro 3, 2004,  regia: Kim Ki Duk

Gabrielle, 2013, regia: Louise Archambault ( amore e disabilità)

I giorni dell’abbandono, 2005, regia: Roberto Faenza

Nymp()maniac I e II, 2014, regia: Lars Von Trier 

Portiere di Notte, 1974, regia: Liliana Cavani

Shortbus, 2006, regia : John Cameron Mitchell

The Session, 2012, regia : Brian Lewin ( amore e disabilità)

Ultimo Tango a Parigi, 1972, regia: Bernardo Bertolucci

 

Boys don’t Cry, 1999, regia : Kimberly Peirce

Brokeback Mountain, 2005. regia : Ang Lee 

Il Bagno Turco ( Hammam), 1997, regia: Ferzan Opzpetek

C.R.A.Z..Y, 2005, regia:  Jean Marc Vallèe

Happy Together, 1997, regia:  Wong Kar-wai

I ragazzi stanno bene (2010) , regia : Lisa Cholodenko

La Vita di Adele, 2013, regia: Abdel Kechiche

Pride, 2014, regia: Matthew Warchus

Viola di mare, 2009, regia: Donatella Maiorca

Tom Boy, 2011, regia : Céline Sciamma

Transamerica, 2005, regia : Duncan Tucker

Tutto sua madre, 2013, regia: Guillaume Gallienne

Un bacio, 2016, regia: Ivan Cotroneo

A Late Quartet, 2013, regia : Yaron Zilberman

Dogville, 2003, regia : Lars Von Triers

El Metodo, 2005, regia: Marcelo Piñeyro

Lista d’attesa, 2000, regia:  Juan Carlos Tabío

L’Onda, 2008, regia : Dennis Gansel

The Purge, 2012, regia: James De Monaco

Deserto rosso, 1964, regia : Michelangelo Antonioni

Fuori dal mondo, 1999, regia:  Giuseppe Piccioni

Il labirinto del fauno, 2006 , regia: Guillermo del Toro

Il laureato, 1967, regia  di Mike Nichols

Into the Wild, 2007, regia: Sean Penn

Genio Ribelle, Will Hunting, 1997, regia: Gus Van Sant

Joy, 2016, regia: David O. Russell

Le due vie del Destino, 2013, regia: Jonathan Teplitzky

The Fall, 2009, regia: Tarsem Singh

Unity, 2015, regia: Shaun Monson

Vita di Pi, 2012, regia: Ang Lee

 

Amour, 2012, regia : Michael Hanecke

Cocoon, 1985, tegia: Ron Howard

La famiglia Savage, 2007, regia: Tamara Jenkins

La Giovinezza, Youth,  2015, regia: Paolo Sorrentino

Marigold Hotel, 2012, regia: John Philip Madden

Stanno tutti bene,2009, regia: Kirk Jones

Una sconfinata giovinezza, 2010, regista: Pupi Avati

Berlin Calling, 2008, regia : Hannes Stöhr

Disconnect, 2012, regia : Henry Alex Rubin

I love Shopping, 2009, regia: P.J.Hogan

My name is Joe, 1998, regia : Ken Loach

Requiem for a dream, 2000, regia: Darren Arnofsky

Smashed, 2012, regia: James Ponsold

Thanks for Sharing, 2012, regia: Stuart Blumberg

Via da Las Vegas, 1995, regia: Mike Figgis

Big Hero 6, 2015, regia : Don Hall e Chris Williams

Cake,2014, regia: Daniel Barnz

Demolition, 2015, regia: Jean-Marc Vallée

Julieta, 2016, regia: Pedro Almodóvar

Gente Comune, 1980, regia : Robert Redford

La stanza del figlio, 2001, regia : Nanni Moretti

Sotto la sabbia, 2000, regia : François Ozon

Third Person, 2015, regia: Paul Haggis